SPAGNA
Mostra l'articolo per intero...
 
Spagna: Belarra (Podemos) a "il Manifesto", necessaria presenza nel governo (3)
 
 
Roma, 09 mag 10:06 - (Agenzia Nova) - Già, ma Psoe e Ciudadanos, se volessero, avrebbero la maggioranza assoluta. "Ma il governo con maggiore appoggio sociale - lo dicono tutti i sondaggi, e lo dicono sia gli elettori socialisti che i nostri- è un'alleanza con noi e con altre forze. il Psoe lo hanno votato molte persone per paura della destra e perché governasse con noi, pensando che la collaborazione che gli abbiamo fornito in questi mesi ora si può trasformare in un'alleanza di legislatura. In politica bisogna fare pedagogia. Le cose non cambiano da un giorno all'altro. Il 90 per cento della finanziaria che i socialisti avevano presentato (senza riuscire a farla approvare), erano proposte nostre. Questa è la nostra ispirazione: convincere facendo proposte innovative". In questi anni - spiega- c'è stata una riflessione interna profonda. "Le guerre intestine ci hanno fatto vergognare, non siamo stati all'altezza della responsabilità che ci hanno dato i cittadini. Abbiamo imparato che stare nel parlamento non basta: senza le mobilizzazioni è difficile mettere al centro le istanze della società. Ma abbiamo anche imparato che possiamo mettere sul tavolo proposte radicali abbassando i toni e cercando di metterci d'accordo per arrivare a qualche risultato, come con il salario minimo: lo volevamo più alto, ma è comunque l'aumento maggiore di tutta la democrazia, e ha cambiato la vita delle persone". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..