SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Siria, Stati Uniti avvertono Damasco dopo accuse uso di armi chimiche
 
 
Washington, 22 mag 15:30 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti stanno raccogliendo informazioni su un presunto attacco con armi chimiche avvenuto in Siria durante lo scorso fine settimana, ed hanno avvertito il governo del presidente Bashar Assad che risponderà rapidamente se verrà confermato l'uso di armi chimiche da parte di Damasco. E' quanto ha riferito il portavoce del dipartimento di Stato Usa, Morgan Ortagus, tramite una nota. "Sfortunatamente, continuiamo a vedere segnali che il regime di Assad potrebbe rinnovare il suo uso di armi chimiche, incluso un presunto attacco al cloro nella Siria nord-occidentale avvenuto la mattina del 19 maggio 2019. Stiamo ancora raccogliendo informazioni su questo incidente, ma ripetiamo il nostro avvertimento che se il regime di Assad userà armi chimiche, gli Stati Uniti e i nostri alleati risponderanno rapidamente e in modo appropriato ", si legge nella nota. L'amministrazione Trump ordinò degli attacchi di rappresaglia contro gli obiettivi del regime siriano nel 2017 e nel 2018 dopo le segnalazioni di attacchi con armi chimiche da parte delle forze di Assad. Il ministero russo della Difesa ha accusato i ribelli siriani, tra cui "specialisti addestrati nella città di Raqqa sotto la guida di ufficiali dell'intelligence Usa", di progettare un attacco con armi chimiche da imputare al regime siriano a Idlib. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..