IRAQ
 
Iraq: premier Mahdi, Stato islamico “rimane minaccia potente nel mondo”
Berlino, 30 apr 16:39 - (Agenzia Nova) - Nonostante le sue “capacità ridotte”, lo Stato islamico “rimane una minaccia potente nel mondo”. È quanto affermato dal primo ministro dell'Iraq, Adel Abdul Mahdi, durante la conferenza stampa con il cancelliere tedesco Angela Merkel, da cui è stato ricevuto oggi a Berlino. Parlando con i giornalisti, Mahdi ha commentato il videomessaggio diffuso nella giornata di ieri, 29 aprile, dal capo dello Stato islamico, Abu Bakr al Baghadi. Il filmato è stato girato “in un'area sperduta”, ha detto il primo ministro iracheno, aggiungendo di “non essere in grado in questo momento di fornire informazioni di intelligence sulla posizione” dell'autoproclamato califfo. Mahdi ha quindi affermato che, con il suo videomessaggio, Al Baghadi ha inteso mobilitare i suoi seguaci. Lo Stato islamico “non è una piccola organizzazione, ma è diffuso e proverà a rinfondere fiducia nei propri militanti e a compiere attacchi come quelli avvenuti in Sri Lanka” nel giorno di Pasqua, il 21 aprile scorso, ha concluso Mahdi. (Geb)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..