SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Stati Uniti-Iran, funzionari sicurezza Usa, iniziative militari contro Teheran stanno funzionando
 
 
Washington, 22 mag 15:15 - (Agenzia Nova) - Le iniziative militari per scoraggiare l'Iran da un attacco contro gli Stati Uniti e i suoi alleati stanno funzionando: lo hanno detto ieri, 21 maggio, i principali funzionari della sicurezza nazionale dell'amministrazione Trump, confermando l'intenzione statunitense di proseguire con la campagna di pressione nei confronti di Teheran. Il segretario di Stato, Mike Pompeo, e il segretario alla Difesa, Patrick Shanahan, ieri hanno informato il Congresso circa le preoccupazioni dell'intelligence che hanno spinto gli Stati Uniti a inviare una portaerei, bombardieri e sistemi di difesa missilistica nella regione del Golfo Persico. “La nostra prudente risposta, penso, ha dato agli iraniani il tempo di ricalcolare (le loro intenzioni)", ha detto Shanahan ai giornalisti ieri mattina. "Penso che la nostra risposta sia stata una misura della nostra volontà e della nostra determinazione a proteggere il nostro popolo e i nostri interessi nella regione", ha proseguito. In un'intervista radiofonica, Pompeo ha detto che gli Stati Uniti non avevano determinato con certezza chi fosse responsabile per i sabotaggi a quattro petroliere avvenuti lo scorso 12 maggio al largo del porto di Fujairah, negli Emirati Arabi Uniti, e dell’attacco con droni armati avvenuto due giorni dopo contro un oleodotto nella periferia della capitale saudita Riade, ma che "sembra possibile ci fosse dietro l'Iran". Il segretario di Stato ha anche difeso quanto fatto dell'amministrazione contro l'Iran, ribadendo che gli Stati Uniti continueranno a "lavorare per dissuadere l'Iran dai comportamenti scorretti nella regione". (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..