UCRAINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Ucraina: Lavrov, "legge sulla lingua" da applicare anche negli accordi di Minsk (2)
 
 
Kiev, 20 mag 15:32 - (Agenzia Nova) - Nella giornata del 14 maggio, il parlamento dell'Ucraina ha respinto la proposta avanzata per l'abrogazione della legge sull'idioma ucraino come lingua di stato, che prevede l'uso esclusivo dell'idioma in quasi tutte le sfere della vita pubblica. L'abrogazione è stata sostenuta da soli 34 parlamentari con il minimo necessario fissato a 226 voti. I deputati dell'opposizione hanno criticato l'adozione di questo documento perché, a loro parere, la procedura per l'adozione è stata viziata da violazioni durante il riesame. La decisione stessa non sarebbe conforme alla costituzione ucraina. Il rappresentante permanente della Russia presso l'Osce, Aleksander Lukashevich, ha in precedenza criticato il progetto di legge sulle lingue adottato dalla Verkhovna Rada. Secondo il funzionario russo, gli ucraini sarebbero di fatto divisi in cittadini di lingua ucraina e minoranze "emarginate", le cui opportunità di studiare, ricevere cure mediche e utilizzare altri servizi sociali saranno significativamente limitati. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..