MYANMAR
Mostra l'articolo per intero...
 
Myanmar: il governo si attiva per far fronte al pessimismo degli investitori stranieri (8)
Naypyidaw, 17 dic 2018 12:39 - (Agenzia Nova) - Il Consiglio ha comunicato che intende adottare ulteriori misure restrittive nei confronti di alti ufficiali delle forze armate e della polizia di frontiera responsabili di violazioni dei diritti umani, e ha assunto l'impegno di riesaminare costantemente l'elenco delle misure restrittive. Ricordando le sue conclusioni del 26 febbraio 2018, il Consiglio ha ribadito l'invito rivolto al governo del Myanmar ad adottare senza ulteriore indugio provvedimenti significativi e a realizzare progressi per affrontare le questioni del principio di responsabilità e dell'accesso dell'Onu e delle agenzie umanitarie agli Stati del Kachin, di Rakhine e dello Shan, nonché a creare le condizioni per un ritorno volontario, sicuro e dignitoso degli sfollati nei loro luoghi d'origine. Il Consiglio ha evidenziato positivamente la cooperazione estesa, fino ad oggi, all'inviato speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite e ha riaffermato il suo fermo e costante impegno a sostegno della transizione democratica, del processo di pace e riconciliazione nazionale, nonché dello sviluppo socioeconomico inclusivo del paese. Lo scorso ottobre il commissario europeo per il Commercio, Cecilia Malmstrom, ha avvertito che sia la Cambogia che il Myanmar rischiano di veder revocato il loro accesso privilegiato ai mercati dell'Unione, causa delle violazioni dei diritti politici e civili da parte del governo di Phnom Penh, e delle violenze ai danni dei rohingya nel Myanmar. (Inn)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..