SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: Ong, 12 civili uccisi in raid aerei a Idlib
Londra, 22 mag 11:49 - (Agenzia Nova) - Almeno 12 civili sono stati uccisi nel corso di raid aerei nella provincia nord-occidentale di Idlib, l'ultima roccaforte jihadista nella Siria nord-occidentale, mentre continuano intensi combattimenti tra i gruppi armati ribelli e le forze governative fedeli al presidente Bashar al Assad. Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani, organizzazione non governativa con sede a Londra ma presente sul terreno con una rete di fonti, i 12 civili sono morti nei bombardamenti compiuti nella notte contro la città di Maaret al Noomane. Altre 18 persone sono rimaste ferite nell’attacco che ha preso di mira un mercato; non è chiaro se il raid sia opera dall'Aeronautica militare russa o siriana. Lunedì scorso l’organizzazione internazionale Save the Children ha riferito che almeno 38 bambini sono stati uccisi e 46 sono stati feriti nei bombardamenti iniziati il primo aprile nel nord-ovest della Siria. Secondo le Nazioni Unite, gli attacchi aerei e i bombardamenti concentrati su alcune zone del nord-ovest della Siria hanno danneggiato 18 strutture sanitarie, che assistono più di 200 mila persone, e hanno ucciso quattro operatori che prestavano servizio. Molte strutture sanitarie in quest'area hanno dovuto sospendere le loro attività e le poche ancora operative sono sovraccariche di pazienti. (segue) (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..