LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: terminati gli scontri a Sabrata l'attenzione si sposta sulla messa in sicurezza di Mellitah
Tripoli, 09 ott 2017 17:23 - (Agenzia Nova) - Terminati gli scontri scoppiati il 17 settembre scorso a Sabrata, città costiera libica della Tripolitania, ora l’attenzione delle milizie e delle autorità della zona a ovest di Tripoli si sposta sulla zona di Mellitah, dove sono presenti impianti di gas strategici per l'Italia. Le strutture, che si trovano a metà strada tra Sabrata e Zuwara, hanno visto svolgersi a poca distanza i combattimenti tra la “Cabina di regia" contro lo Stato islamico, milizia accusata di essere vicina al generale Khalifa Haftar, e la Brigata 48 legata al clan locale dei Dabbashi. Nei giorni scorsi le operazioni di messa in sicurezza di questi impianti hanno provocato polemiche tra le parti libiche della zona, in particolare dopo la ritirata delle milizie di Ahmed al Dabbashi, detto “Al Ammu”, che erano incaricate in precedenza di proteggere l’area e dopo che, nei giorni scorsi, il sito è stato sorvolato da alcuni velivoli militari. (segue) (Lit)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..