SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Russia, al lavoro per ripristinare forniture petrolio verso Polonia, Ungheria e Slovacchia
 
 
Mosca, 22 mag 14:30 - (Agenzia Nova) - La Russia ha adottato una serie di misure per ripristinare i flussi di petrolio verso la Polonia, l’Ungheria e la Slovacchia attraverso l'Oleodotto dell’amicizia (Druzhba). È quanto si legge in una nota del ministero dell’Energia russo, secondo cui proseguono “i negoziati con la parte polacca per riprendere l’erogazione del petrolio pulito attraverso il checkpoint Adamowo-Zastawa". "Conformemente alla tabella di marcia, il petrolio pulito continua a spostarsi verso il confine tra Ungheria e Slovacchia: ci aspettiamo che le consegne di petrolio tornino alle regolarità durante la settimana", aggiunge la nota del ministero. Il problema sulla qualità del petrolio che dalla Russia giungeva alla Bielorussia attraverso l’oleodotto Druzhba è sorto il mese scorso, determinando un’interruzione del transito del petrolio verso l'Europa attraverso la Bielorussia, l'Ucraina e la Polonia. L’operatore del trasporto russo Transneft ha riconosciuto la presenza di un alto contenuto di cloruri e ha annunciato misure per risolvere il problema il prima possibile. Il flusso di petrolio dalla Russia alla Bielorussia è ripreso all’inizio del mese di maggio. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..