SPAGNA
Mostra l'articolo per intero...
 
Spagna: premier Sanchez a "la Repubblica", più progresso per tutti (2)
 
 
Roma, 04 apr 10:08 - (Agenzia Nova) - Il Pp - continua - progetta di tornare alla legge sull'aborto del 1984. Ciudadanos, anziché porre un cordone sanitario all'estrema destra, lo mette nei confronti del Psoe. Ogni tornata elettorale propone un'alternativa: si avanza o si retrocede. Vogliamo una Spagna dove ci sia posto per tutti o uno spazio solo per la destra sociologica e politica di questo Paese?. Giorni fa, in un'intervista, il guru dei sovranisti Steve Bannon ha detto che Matteo Salvini è il miglior politico europeo insieme a Orbán. E che a livello mondiale in prima fila c'è Bolsonaro oltre a Trump. "Insisto, penso che non ci sia nessuna novità sostanziale. In questo momento è in corso una ricomposizione dello spazio politico, in Europa come altrove. In Italia l'estrema destra sta occupando lo spazio che apparteneva alla destra tradizionale. Il problema non è tanto che quei progetti possano avere successo, ma l'influenza che possano esercitare sulle altre forze dello stesso campo". Il premier si sofferma sulle risposte può dare la sinistra in questo nuovo scenario politico. Questa situazione - dice - rappresenta un'enorme opportunità perla socialdemocrazia, per rivendicare valori che noi abbiamo difeso in termini storici, la libertà, l'uguaglianza e la fraternità. A differenza della destra che prospetta vecchie ricette per un mondo nuovo, noi dobbiamo proporre nuove risposte. Dobbiamo decidere se vogliamo un progresso inclusivo, dove nessuno resti indietro, o un progresso di una minoranza a spese della maggioranza. Dobbiamo decidere se continuare a conquistare diritti e libertà, e realizzare cosi un'uguaglianza effettiva tra uomini e donne, oppure no. In Spagna, sembra che manchi una maggioranza per poter realizzare questo programma. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..