BALCANI
 
Balcani: fonti stampa, Ungheria estrada in Kosovo cittadino serbo accusato di crimini di guerra
Pristina, 17 mag 17:06 - (Agenzia Nova) - Le autorità dell'Ungheria, su richiesta del ministro della Giustizia del Kosovo Abelard Tahiri, hanno estradato verso il paese balcanico un cittadino serbo, accusato di essere uno dei principali sospettati per i crimini di guerra contro i civili e per i massacri di Krusha e Vogel nel 1999. Lo riferisce il portale d'informazione kosovaro "Indeksonline" citando fonti riservate. Il cittadino serbo sarebbe ora sotto custodia delle autorità kosovare e potrebbe subire un processo per aver ucciso 113 cittadini di etnia albanesi nei massacri durante il conflitto della fine degli anni Novanta. (Kop)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..