AMBIENTE
 
Ambiente: ministro romeno Denes, plastica nelle acque è preoccupazione per Europa e mondo
Bucarest, 21 mag 11:40 - (Agenzia Nova) - Il controllo dell'inquinamento delle acque da plastiche e microplastiche è un argomento molto attuale e preoccupante sia per i cittadini europei che per l'intera popolazione mondiale. Lo ha detto oggi il ministro delle Risorse idriche e delle foreste romeno, Ioan Denes, prima della riunione informale dei ministri dell'ambiente dell'Unione europea (Ue), che si sta svolgendo a Bucarest. "Al Consiglio informale dei ministri dell'ambiente che presiederò oggi, dibatteremo una delle questioni più importanti nel campo della gestione delle risorse idriche. Si tratta della gestione delle risorse idriche, il controllo dell'inquinamento delle acque con materie plastiche e micro-plastiche dai fiumi verso i mari. Una questione molto attuale e preoccupante sia per i cittadini europei che per l'intera popolazione mondiale. Oggi, insieme ai ministri partecipanti, avremo discussioni molto importanti, soprattutto perché è un tema così importante e delicato", ha detto Denes che oggi presiede assieme al vice primo ministro e ministro dell'Ambiente, Gratiela Gavrilescu, il secondo giorno della riunione informale dei ministri degli Stati membri dell'Unione europea. L'incontro si svolge nel contesto della presidenza romena del Consiglio dell'Unione europea e riunisce i ministri dell'Ambiente degli Stati membri dell'Ue, degli Stati dell’Associazione europea di libero scambio (Efta) e dei paesi candidati all'adesione all'Ue.
(Rob)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..