NORD MACEDONIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Nord Macedonia: domani elezioni presidenziali, sfida su accordo di Prespa e futuro euro-atlantico (8)
Skopje, 20 apr 18:50 - (Agenzia Nova) - Per tali ragioni, nel primo turno, Movimento Besa e Alleanza per gli albanesi sosterranno il loro candidato anche nell’ottica di guadagnare consensi a danno del Dui, alleato di governo. “Il governo macedone del premier Zoran Zaev verrà fatto cadere dal voto degli albanesi”, ha attaccato il leader del Movimento Besa, Bilal Kasami, in un comizio per sostenere Reka alle elezioni presidenziali del 21 aprile. "Zaev non si deve scordare che Gruevski (l'ex premier dell'Organizzazione rivoluzionaria interna-Partito democratico per l'unità nazionale macedone) è stato fatto cadere con i voti degli albanesi", ha dichiarato Kasami aggiungendo che anche all'attuale capo del governo spetta lo stesso destino. Sembra però difficile che al probabile ballottaggio del 5 maggio i due partiti albanesi continueranno ad osteggiare il candidato governativo, in quanto dall’altra parte Silijanovska rappresenta uno "scenario peggiore" visto che è contraria ad alcune leggi approvate dal governo Zaev nell’ottica di ampliare i diritti della principale minoranza etnica del paese. (segue) (Mas)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..