INDIA
Mostra l'articolo per intero...
 
India: Corte suprema respinge petizione su controllo dispositivi elettronici di voto
Nuova Delhi, 21 mag 10:07 - (Agenzia Nova) - La Corte suprema dell’India ha respinto oggi una petizione volta a ottenere un controllo di corrispondenza completo tra dispositivi di verifica delle macchine di voto (Vvpat, Voter Verifiable Paper Audit Trail) e dispositivi elettronici di voto (Evm, Electronic Voting Machines) nello scrutinio del 23 maggio. L’istanza era stata presentata da un’organizzazione di Chennai, nello Stato del Tamil Nadu, chiamata Tech for All. Il collegio guidato dal giudice Arun Mishra l’ha definita “una seccatura” e ha esortato a non intralciare l’elezione dei rappresentanti del popolo. La massima autorità giudiziaria aveva rigettato precedentemente anche una petizione firmata da 21 leader di opposizione, guidati dal capo del governo dell’Andhra Pradesh, Nara Chandrababu Naidu, che chiedeva l’aumento dei controlli casuali di corrispondenza fino a una quota del 50 per cento. (segue) (Inn)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..