LIBIA
 
Libia: governo dell’est nomina nuovo consiglio comunale di Ghariyan
 
 
Tripoli, 21 mag 08:36 - (Agenzia Nova) - Il governo ad interim libico non riconosciuto con sede ad Al Baida, nell’est del paese, ha nominato con un decreto il nuovo consiglio comunale della cittadina di Ghariyan, nell’ovest della Libia, controllata dalle forze del generale Khalifa Haftar. Il decreto è arrivato dopo la nomina da parte dello stesso esecutivo di Minud Ali al Maraash come sindaco della città a sud di Tripoli, considerata strategica per l’offensiva dell’Esercito nazionale libico (Lna) del generale Khalifa Haftar in corso dal 4 aprile. Gran parte della regione storica della Cirenaica, che si estende nella Libia orientale, è amministrata da un governo detto "transitorio", non riconosciuto al livello internazionale, con sede ad Al Baida, a metà strada fra le città di Bengasi e Tobruk, guidato da Al Thinni. L’esecutivo “ribelle” è fedele al comandante Haftar, nominato “feldmaresciallo” dalla Camera dei rappresentanti di Tobruk, l’organo legislativo riconosciuto dalle Nazioni Unite. Il parlamento non riconosce il Consiglio presidenziale con sede a Tripoli, a sua volta formatosi dopo gli accordi raggiunti a Shkirat, in Marocco, sotto l’egida delle Nazioni Unite. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..