USA
 
Usa: Powell (Fed), aumento del debito delle imprese non rappresenta minaccia per il sistema
 
 
Washington, 21 mag 00:52 - (Agenzia Nova) - Il livello di debito societario negli Stati Uniti deve essere osservato, ma finora non rappresenta una minaccia per il sistema finanziario. Queste le parole pronunciate ieri, 20 maggio, dal capo della Federal Reserve (Fed), la banca centrale Usa, Jerome Powell, per valutare i rischi per il sistema finanziario un decennio dopo la fine della crisi che ha causato la peggiore recessione dalla Grande Depressione. “Il debito delle imprese non presenta quel rischio elevato per la stabilità del sistema finanziario che porterebbe a un danno ampio per le famiglie e le imprese se si dovessero deteriorare le condizioni”, ha detto Powell in osservazioni preparate. “Il debito delle imprese ha chiaramente raggiunto un livello che dovrebbe motivare le imprese e gli investitori a fermarsi a riflettere", ha affermato. Non solo i livelli del debito sono alti, ma la crescita recente si è concentrata su forme di prestito più rischiose. Il suo intervento si è concentrato esclusivamente sui rischi per il sistema finanziario e non ha approfondito la politica monetaria e le intenzioni della Fed riguardo ai tassi di interesse. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..