ENERGIA
 
Energia: compagnia mineraria australiana potrebbe ricorrere in arbitrato contro Polonia
 
 
Varsavia, 11 feb 13:49 - (Agenzia Nova) - La compagnia australiana Prairie Mining sta considerando la possibilità di citare in giudizio la Polonia tramite un arbitrato internazionale. Come riferito dal sito del quotidiano "Dziennik Gazeta Prawna", la società può chiedere danni fino a 10 miliardi di zloty (2,5 miliardi di euro) per l'opposizione di Varsavia all'apertura di due miniere: Jan Karski nella regione di Lublino e Debiensko in Slesia nelle vicinanze della miniera Knurów-Szczyglowice, appartenenti alla compagnia di mineraria nazionale Jsw. "Per diversi mesi, Jsw ha cercato di acquistare progetti minerari da Prairie Mining", ha riferito la società australiana, che aveva precedentemente investito per aprire le miniere. Nel caso, tuttavia, non sono state prese decisioni, quindi non c'è stato alcun accordo tra Ple compagnie. Il quotidiano riferisce che la compagnia ha inviato lettere alla cancelleria del primo ministro e al dicastero dell'Energia. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..