DIFESA
Mostra l'articolo per intero...
 
Difesa: Consiglio di Sicurezza Onu approva cooperazione logistica tra forze G5 Sahel e Minusma
Ouagadougou, 25 mar 11:20 - (Agenzia Nova) - Le truppe della forza anti-jihadista G5 Sahel e quelle della missione delle Nazioni Unite per la stabilizzazione del Mali (Minusma) coopereranno nello svolgimento di operazioni di difesa e sicurezza nella regione. Lo ha deciso il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, che ha autorizzato Minusma a "sostenere la forza congiunta G5 Sahel nei trasporti e nei rifornimenti alimentari e di carburante", come ha spiegato ai media locali il ministro degli Esteri del Burkina Faso, Alpha Barry. La decisione fa seguito ad un rapporto pubblicato dal Movimento burkinabé per i diritti dell'uomo e dei popoli (Mbdhp), in cui si denuncia l'attuazione di "esecuzioni sommarie" da parte delle Forze di difesa e sicurezza (Fds) durante alcune operazioni anti-terrorismo svolte a febbraio nel nord del paese. In seguito alla denuncia di Mbdhp, le autorità militari del Burkina Faso hanno "preso atto delle accuse" e aperto "un'indagine sui fatti", precisando che l'esercito è impegnato sul territorio unicamente "a tutela dei diritti umani". Nel rapporto, il Mbhp contestava in particolare le operazioni tenute dalle Fds nei dipartimenti settentrionali di Kain e Kahn, nelle quali l'esercito ha annunciato di aver "neutralizzato 146 terroristi". Secondo Mbdhp, almeno 60 civili sui 146 sarebbero invece stati uccisi in "esecuzioni sommarie" ed "extragiudiziarie" a Kain, in aperta violazione dell'etica militare, e molte altre sarebbero cadute vittima di "violazione dell'integrità fisica e distruzione di beni privati". (segue) (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..