CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: imprese europee rimangono ottimiste sulla crescita dei ricavi nel paese asiatico
Pechino, 20 mag 16:04 - (Agenzia Nova) - Nonostante la crescente pressione delle controversie commerciali tra Cina e Stati Uniti, le aziende europee continuano a essere ottimiste sulla crescita dei ricavi nel paese asiatico. È quanto emerge dall'indagine Business Confidence 2019 sulle imprese europee in Cina, realizzata dalla Camera di commercio dell'Unione europea in Cina e dalla società di consulenza Roland Berger, che ha coinvolto 1.266 enti e prodotto 585 interviste. La maggior parte degli intervistati considera il paese asiatico una delle prime tre destinazioni per gli investimenti. Le società europee interpellate si dichiarano fortemente contrarie alle tariffe, per il loro impatto negativo sulle aziende con catene di approvvigionamento internazionali. Nonostante le preoccupazioni per l'intensificazione delle tensioni, pochi rispondenti hanno riferito l'introduzione di cambiamenti significativi nella loro strategia per la Cina. Se il governo di Pechino concedesse alle imprese internazionali un maggiore accesso al mercato, il 65 per cento degli intervistati probabilmente aumenterebbe gli investimenti, con la metà di loro disposta a investire un ulteriore cinque-dieci per cento del fatturato annuale. (segue) (Cip)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..