BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: Banca centrale tagli ancora stime su Pil, nel 2019 crescita all'1,24 per cento
 
 
Brasilia, 20 mag 16:06 - (Agenzia Nova) - La Banca centrale (Bc) brasiliana ha ridotto per la dodicesima settimana consecutiva le stime di crescita del Prodotto interno lordo (Pil) nel paese. Nel 2019 il Pil dovrebbe crescere dell'1,24, contro l'1,45 pronosticato lo scorso lunedì 13 magio. Lo riporta l'istituzione finanziaria nel proprio Focus, pubblicazione settimanale basata sulle stime degli indicatori economici chiave da parte delle istituzioni finanziarie più autorevoli. Si tratta della flessione più significativa dall'inizio dell'anno, nell'intervallo settimanale. Il dato conferma ancora una volta la tendenza di progressiva flessione sempre più definita. All'inizio dell'anno la stima di crescita del Pil era infatti tra il 2,5 e il 2,2 per cento. La prestazione dell'economia brasiliana per il prossimo anno è stimata ancora al 2,5 per cento, così come per il 2021 e il 2022 restano al 2,50 per cento. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..