ROMANIA
 
Romania: maggioranza cittadini considera la Russia prima minaccia per sicurezza paese
Bucarest, 20 mag 15:22 - (Agenzia Nova) - La Russia è stata e rimane la principale minaccia alla sicurezza della Romania. Lo rivela un sondaggio condotto da Inscop Research su richiesta di Larics, ripreso dall'agenzia di stampa romena "Agerpres". Secondo il parere di oltre il 60 per cento degli intervistati, la Russia rimane il pericolo principale per la sicurezza, mentre l'Ungheria sta agendo per ottenere il controllo della Transilvania (regione centrale della Romania). Il sondaggio rivela invece che la più grande minaccia per la Romania nel prossimo futuro è la corruzione, seguita da una nuova crisi economica e da eventuali guerre nella zona. Quasi la metà della popolazione ritiene che l'adesione all'Unione europea abbia portato alla Romania dei vantaggi. Quasi l'85 per cento dei romeni vuole rafforzare la propria partnership con gli Stati Uniti o mantenerla allo stesso livello. I romeni credono che la più grande minaccia al loro paese nel prossimo futuro sia la corruzione (35 per cento), seguita da una nuova crisi economica (18,9 per cento) e da una possibile guerra nell'area (15,4 per cento). Il 59,2 per cento degli intervistati ritiene che la Romania dovrebbe stanziare più fondi per la difesa e il 58,2 per cento considera che l'Ungheria interferisca erroneamente con gli affari interni della Romania. La maggior parte dei romeni (61,4 per cento) ritiene che la Nato abbia l'interesse affinché la Romania sia uno Stato forte. I dati per il sondaggio di opinione sono stati raccolti da tutta la Romania tra il 12 aprile e il 3 maggio 2019.
(Rob)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..