DIFESA
Mostra l'articolo per intero...
 
Difesa: oggi cerimonia del 158mo anniversario della costituzione dell'Esercito italiano (7)
Roma, 08 mag 14:27 - (Agenzia Nova) - Con l'Operazione Sabina, lo scorso anno, l'Esercito Italiano, dopo aver contribuito all'edificazione di moduli abitavi a favore della popolazione colpita dal terremoto, ha anche assicurato la demolizione di 1.021 strutture pericolanti, il ripristino della viabilità, la rimozione e lo sgombero di 158 mila tonnellate di macerie; mentre con le squadre di soccorso alpino militare e le capacità di previsione delle valanghe mediante le stazioni Meteomont, la Forza armata ha messo a disposizione delle popolazioni montane e del turismo alpinistico la sua connaturata professionalità effettuando 2.700 interventi di soccorso ed emettendo 1.620 bollettini valanghe. Un impegno dinamico e a 360 gradi quello dell'Esercito, che evidenzia una spiccata valenza operativa, nell'ottica di dotare lo Strumento militare terrestre sia di avanzate capacità di combattimento delle unità sul terreno sia di poter intervenire tempestivamente, in Patria o all'estero, in situazioni di emergenza o di pubblica utilità: tra queste, solo lo scorso anno, risultano effettuate circa 2.000 bonifiche di ordigni esplosivi e residuati bellici, 32 sortite antincendio e 43 sortite di trasporto d'emergenza effettuate con velivoli dell'Aviazione dell'Esercito. Inoltre, a seguito dell'emergenza maltempo che ha colpito la penisola lo scorso inverno, l'Esercito è stato impiegato su richieste delle varie Prefetture in 6 regioni (Trentino A.A., Veneto, Liguria, Lazio, Calabria e Sicilia). (Com)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..