LIBIA
 
Libia: presidente Noc, instabilità mette a rischio 95 per cento produzione petrolifera
 
 
Tripoli, 18 mag 17:07 - (Agenzia Nova) - Con il perdurare dell’instabilità, la Libia rischia di perdere il 95 per cento della produzione nazionale di petrolio. Lo ha dichiarato Mustafa Sanallah, presidente della National oil corporation (Noc). Il 4 aprile scorso il generale Khalifa Haftar, comandante dell’autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna), ha lanciato un’offensiva sulla capitale Tripoli contro le forze legate al Governo di accordo nazionale (Gna) del premier Fayez al Sarraj. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, gli scontri in corso hanno provocato finora la morte di oltre 500 persone, mentre altre 3 mila sono rimaste ferite e in 60 mila sono stati costretti a lasciare le proprie case. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..