AUSTRIA
 
Austria: presidente Van der Bellen propone elezioni anticipate a inizio settembre
 
 
Vienna, 19 mag 17:36 - (Agenzia Nova) - Il presidente austriaco Alexander Van der Bellen sostiene l'idea di tenere elezioni anticipate nel paese all'inizio di settembre. Lo ha dichiarato il capo dello Stato nella giornata di oggi, dopo l'incontro avuto con il cancelliere Sebastian Kurz. Van der Bellen, come riportano i media locali, ha intenzione di organizzare presto riunioni con i leader di tutti i partiti austriaci, prima di tutti con Norbert Hofer, che prenderà il posto di Heinz-Christian Strache alla guida del Partito delle libertà austriaco (Fpo).

Nella giornata di ieri, Van der Bellen ha affermato che lo scandalo che ha coinvolto l’ormai vicecancelliere Strache ha minato la fiducia dei cittadini nei confronti delle istituzioni dell’Austria, che può essere ripristinata “soltanto con nuove elezioni”. Commentando lo scandalo che coinvolge Strache, durante la sua dichiarazione, il presidente austriaco ha affermato: “Non tollero la mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini, tutti dobbiamo fidarci delle istituzioni, poiché tale fiducia è il fondamento della nostra democrazia”. Tale fiducia, ha evidenziato Van der Bellen, si può ricostituire “soltanto con nuove elezioni”. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..