USA
Mostra l'articolo per intero...
 
Usa: Barr, revisione origini “Russiagate” potrebbe modificare regole su controspionaggio
Washington, 17 mag 23:03 - (Agenzia Nova) - Il procuratore generale degli Stati Uniti, William Barr, ha dichiarato che la revisione delle prime fasi dell'indagine Russiagate, sull'influenza russa nelle elezioni Usa del 2016, che si concentra sulla raccolta delle informazioni da parte del governo prima che il Federal Bureau of Investigation (Fbi) aprisse la sua indagine formale nel luglio 2016, potrebbe portare a modifiche delle regole per le indagini sul controspionaggio politico. "Il potere del governo è stato usato per spiare i cittadini americani", ha detto Barr in un'intervista al quotidiano “Wall Street Journal”. "Proprio come dobbiamo garantire che gli attori stranieri non influenzino l'esito delle nostre elezioni, dobbiamo garantire che il governo non usi i suoi poteri per modificare le cose". (segue) (Was)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..