GOLFO
Mostra l'articolo per intero...
 
Golfo: ministro saudita Al Jubeir, determinati a evitare conflitto
 
 
Riad, 19 mag 09:53 - (Agenzia Nova) - L’Arabia Saudita vuole evitare un nuovo conflitto, ma è pronta a rispondere con “tutta la forza e la determinazione” necessarie all’attacco di questa settimana contro i suoi impianti petroliferi nell’area di Riad. Lo ha dichiarato questa mattina il ministro di Stato agli Esteri, Adel al Jubeir, nel corso di una conferenza stampa. L’attacco di martedì scorso, condotto attraverso droni, è stato rivendicato dai ribelli yemeniti Houthi. Tuttavia, l’Arabia Saudita ritiene che dietro vi sia l’Iran. L’azione è avvenuta peraltro a due giorni dagli attacchi contro quattro navi commerciali – due saudite, una emiratina e una norvegese – al largo del porto emiratino di Fujairah. “Il regno dell’Arabia Saudita non vuole una guerra nella regione. Farà quello che può per evitarlo e allo stesso tempo ribadisce che, nel caso in cui l’altra parte scelga la via del conflitto, risponderà con tutta la sua forza e determinazione per difendere se stessa e i suoi interessi”, ha affermato stamane Al Jubeir. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..