MALI
Mostra l'articolo per intero...
 
Mali: sociologo Dicko a “Die Welt”, dalla Germania ci aspettiamo più impegno per la sicurezza (2)
Berlino, 02 mag 12:39 - (Agenzia Nova) - Nonostante le difficoltà del viaggio e l'ascesa della destra xenofoba in più paesi dell'Unione europea (Ue), sempre più maliani tentano, dunque, di emigrare in Europa. A tal riguardo, Dicko afferma che i suoi connazionali sono “consapevoli di come l'Europa sia difficile da raggiungere e di quanto le condizioni di vita non siano facili neanche per gli europei, ma sono convinti che l'Europa darà loro una vita migliore in termini di assistenza sanitaria, formazione e mercato del lavoro”. Intanto, il rafforzamento delle misure di sicurezza ai confini del Mali con Niger e Libia hanno modificato le rotte dell'emigrazione. “Ora si passa dall'Algeria e da lì al Marocco,dove ci si imbarca infine per la Spagna. Altrimenti, il Marocco si raggiunge anche dalla Mauritania”, spiega Dicko. (segue) (Geb)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..