NORD AFRICA
Mostra l'articolo per intero...
 
Nord Africa: Marocco e Tunisia preoccupati per i regimi militari che dominano la regione (5)
Rabat, 10 mag 14:00 - (Agenzia Nova) - Infine, in Sudan una giunta militare è salita al potere l’11 aprile scorso deponendo il presidente Omar al Bashir, oggetto di grandi manifestazioni di protesta iniziate lo scorso dicembre a causa del carovita. Un colpo di stato militare ha posto fine al governo di Bashir, al potere in Sudan da oltre tre decenni con un golpe - essendo anch’egli un militare - avvenuto nel 1989. Successivamente l'esercito ha annunciato la formazione di un Consiglio di transizione, in carica per una durata limitata di tempo, guidato dal generale Awad Awnaf. A parte l’Algeria, dunque, si rileva inoltre come l’Egitto di Al Sisi, la Libia di Haftar, la Mauritania di Abdel Aziz e il nuovo Sudan della giunta militare godano del sostegno di Arabia Saudita e Emirati Arabi Uniti. La Tunisia e la Libia di Fayez al Sarraj invece sono sostenute dal Qatar. mentre il Marocco cerca con difficoltà di essere equidistante tra i paesi del Golfo. Nel Nord Africa sotto il giogo dei militari, Marocco e Tunisia appaiono dunque come delle eccezioni. (segue) (Mar)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..