UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: giovani, Agenda 2030 e Sahel al centro del Consiglio sviluppo di oggi (3)
Bruxelles, 16 mag 18:38 - (Agenzia Nova) - Per quanto riguarda l'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, i ministri hanno discusso su come mantenere lo slancio per l'Agenda 2030 e il cambiamento climatico nel 2019 in vista del forum politico ad alto livello sullo sviluppo sostenibile, del vertice sul clima e del summit sugli obiettivi di sviluppo sostenibile (Sdg). Hanno riconosciuto che il 2019 rappresenta un'opportunità unica per accelerare l'attuazione dell'Agenda 2030 verso il raggiungimento degli Sdg (obiettivi di sviluppo sostenibile) e hanno sottolineato che è stato un momento importante per l'Ue dimostrare la leadership e garantire lo slancio per iniziative di sviluppo sostenibile. I ministri dello sviluppo dell'Ue hanno ricordato che l'Agenda 2030 e l'accordo di Parigi sui cambiamenti climatici costituiscono elementi fondamentali dell'impegno dell'Ue nell'architettura di sviluppo globale e sono vitali per la prosperità a lungo termine dell'Ue. I ministri dello sviluppo dell'Ue hanno poi discusso del Sahel, in seguito all'adozione delle conclusioni del Consiglio da parte dei ministri degli Esteri il 13 maggio e alla riunione dei ministri degli Esteri e della Difesa con i ministri degli Esteri dei paesi del G5 Sahel (Burkina Faso, Ciad, Mali, Mauritania e Niger) il 14 maggio. Hanno ribadito l'importanza strategica del Sahel per l'Ue e sottolineato il costante impegno dell'Ue nei confronti della regione, in particolare in termini di aiuti umanitari e di sviluppo. Hanno riconosciuto l'importanza dell'approccio integrato, che combina il dialogo politico, la cooperazione in materia di sicurezza (comprese le operazioni Psdc e il sostegno diretto alla Forza comune del G5 Sahel) e l'aiuto allo sviluppo. I ministri dello Sviluppo dell'Ue hanno esaminato i modi per affrontare il recente deterioramento della situazione della sicurezza e hanno convenuto che la risposta deve essere multiforme e dovrebbe affrontare questioni socioeconomiche tanto quanto quelle di sicurezza. Hanno riconosciuto l'urgenza di fornire servizi di base alle popolazioni locali, di affrontare i cambiamenti climatici e di ripristinare la presenza dello Stato. (Beb)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..