UE-ITALIA
 
Ue-Italia: Moscovici, debito al 130 per cento è già molto
Bruxelles, 16 mag 18:15 - (Agenzia Nova) - Il debito italiano al 130 per cento è già molto. Lo ha detto il commissario dell'Unione europea per gli affari economici e monetari, Pierre Moscovici, entrando ai lavori dell'Eurogruppo, commentando le parole del ministro dell'Interno italiano, Matteo Salvini. "E' nell'interesse dell'Italia avere una politica di bilancio credibile per poter destinare risorse a investimenti e crescita. L'Italia è una delle principali e più importanti economie della zona euro", ha detto. Quindi la tenuta dei conti pubblici è di interesse "comune", ha aggiunto. Sulla percentuale di debito, Moscovici ha chiarito che "il 130 per cento è già molto. Ci sono state discussioni con il governo italiano, che sono state lunghe e difficili, basate sull'idea che l'Italia aveva già raggiunto un picco e che doveva scendere”. “Sulla base di queste discussioni - ha rilevato Moscovici - che si sono concluse con un accordo tra la Commissione e il governo italiano e convalidato dall'Eurogruppo, continuiamo a ragionare, non ho alcuna ragiona per pensare altrimenti. Il debito è nemico dell'economia. Ogni euro che va a debito è perso”. (Beb)
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..