CIPRO-REGNO UNITO
Mostra l'articolo per intero...
 
Cipro-Regno Unito: ministero Esteri Londra, chiesto ad Ankara de-escalation in Zee (2)
Nicosia, 16 mag 17:15 - (Agenzia Nova) - Oggi il governo cipriota ha detto di aspettarsi che la posizione del Regno Unito sulla questione della Zona economica esclusiva di Cipro sia in linea con la legge internazionale e con la Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare, come ribadito dal suo portavoce, Prodromos Prodromou. "Il presidente della Repubblica (Anastasiades) si aspetta dalla Gran Bretagna di avere una posizione in linea con la legge internazionale, la Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare e, naturalmente, in linea con la posizione espressa fin dall'inizio dal ministro degli Esteri del Regno Unito, in linea con la posizione generale dell'Ue, annunciata dalla vicepresidente della Commissione, signora Mogherini”, ha aggiunto Prodromou. Prodromou ha chiarito che Anastasiades ha spiegato all'inviato speciale delle Nazioni Unite, Jane Holl Lute, che la violazione dei diritti sovrani della Repubblica nella sua Zona economica esclusiva non aiuta a creare il clima appropriato e non consente la ripresa del dialogo al fine di risolvere la questione cipriota. Inoltre, Prodromou ha affermato che Anastasiades ha nuovamente ribadito al rappresentante Onu la disponibilità della parte cipriota greca a partecipare a una nuova serie di colloqui, al fine di raggiungere una soluzione praticabile e funzionale al problema di Cipro. (segue) (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..