SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: ministro turco Donmez, trivellazioni nel Mediterraneo orientale sono legittime
Ankara, 13 mag 14:00 - (Agenzia Nova) - I programmi della Turchia di iniziare delle trivellazioni nelle acque prospicenti all’isola di Cipro rientrano nei suoi diritti sovrani. Lo ha detto il ministro dell’Energia turco, Fatih Donmez, specificando di aver chiesto a tutte le parti in causa di “rispettare le attività di ricerca e di perforazione nella piattaforma continentale turca". "Coloro che cercano di mettere alla prova la Turchia, sostenuti da alcuni paesi o aziende, dovrebbero sapere che sono sulla strada sbagliata", ha detto Donmez. "Coloro che credono che delle persone adulte possano spaventarsi o piegarsi di fronte a una o due minacce dovrebbero guardare alla storia", ha aggiunto il ministro. I commenti del ministro turco giungono dopo che diversi esponenti europei hanno espresso il loro sostegno alle autorità di Nicosia per i piani della Turchia di iniziare delle trivellazioni nella Zona economica esclusiva di Cipro (Zee). Qualora dovesse verificarsi questo scenario, il presidente cipriota Nicos Anastasiades ha detto che si tratterebbe di una nuova invasione dell'isola. Il nuovo inasprimento della tensione nel Mediterraneo orientale giunge dopo che le autorità di Nicosia hanno riferito che i colloqui per una licenza esplorativa del Blocco 7 della Zee con il consorzio italo-francese composto da Eni e Total stanno progredendo positivamente (Tua)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..