SUDAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Sudan: nuove proteste a Khartum, manifestanti dispersi con gas lacrimogeni (2)
Khartum, 13 mag 17:38 - (Agenzia Nova) - I colloqui avrebbero dovuto riprendere inizialmente ieri per volere dell'esercito, tuttavia l'Alleanza per la libertà e il cambiamento (Dfc) ha chiesto un rinvio a causa di divergenze interne. “Il Tmc ci ha contattato per riprendere i negoziati e abbiamo detto loro che i metodi precedenti (di governance) non erano in linea con le richieste del popolo sudanese”, ha detto l'alleanza dell'opposizione in una dichiarazione diffusa sabato scorso. La Dfc ha quindi inviato una risposta al Consiglio militare con un elenco di questioni che dovrebbero essere discusse durante i prossimi colloqui da tenersi “entro 72 ore”. Nelle scorse settimane le due parti non sono riuscite a trovare un accordo sulla composizione del nuovo Consiglio, poiché i militari hanno rivendicato la maggioranza in seno all’organismo, spingendo i gruppi di opposizione a proporre di interrompere i colloqui sulla composizione del Consiglio e delle altre istituzioni e concordare in primo luogo la composizione delle strutture e i loro poteri. Sulla questione sono intervenuti anche l'Unione africana e le Nazioni Unite, ribadendo il loro sostegno ad un governo di transizione guidato dai civili. (segue) (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..