SUDAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Sudan: procura incrimina Bashir per coinvolgimento in uccisione manifestanti
Khartum, 13 mag 19:17 - (Agenzia Nova) - La procura del Sudan ha incriminato il presidente destituito Omar al Bashir per incitamento alla violenza e coinvolgimento nell'uccisione di manifestanti, durante le proteste che hanno portato di recente alla sua deposizione. Lo riferiscono i media sudanesi, precisando che le accuse coinvolgono il capo dello Stato nel caso della morte di un medico durante le manifestazioni anti-governative. La scorsa settimana Bashir è stato interrogato dai procuratori anti-corruzione per presunto riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo, come ordinato di recente dal procuratore generale sudanese, Al Walid Sayyed Ahmed. Secondo quanto riporta il quotidiano kuwaitiano “al Jarida”, Bashir avrebbe riconosciuto di essere responsabile di una serie di casi di corruzione e di riciclaggio. L’ex presidente sudanese, destituito e arrestato lo scorso 11 aprile dopo essere stato 30 anni al potere, ha inoltre ammesso di essere responsabile dei casi di corruzione che gli sono stati imputati dalla procura generale di Khartum, rivelando anche i nomi delle persone coinvolte. (segue) (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..