SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Regno Unito, torna pubblico servizio monitoraggio detenuti ai domiciliari
Londra, 16 mag 16:00 - (Agenzia Nova) - Il governo britannico fa marcia indietro sulla parziale privatizzazione del servizio di monitoraggio dei detenuti agli arresti domiciliari ed oggi annuncerà il pieno ripristino della sua nazionalizzazione. Secondo la stampa britannica, la decisione è stata assunta sulla base di un rapporto che ha definito "irrimediabilmente fallita" la riforma voluta a suo tempo dall'allora ministro della Giustizia, Chris Graylings. L'attuale ministro della Giustizia, David Gauke, annuncerà dunque che i controlli e l'assistenza a decine di migliaia di persone condannate ai domiciliari per reati lievi torneranno sotto la supervisione dell'ente statale National Probation Service (Nps) a partire dal 2021. Tuttavia, le società private e le organizzazioni di volontariato potranno continuare a competere per l'assegnazione dei bandi pubblici riguardanti la formazione e l'avvio al lavoro dei condannati a pene lievi e la disintossicazione da alcol e droghe. Il valpore complessivo di questi appalti è di circa 280 milioni di sterline all'anno (320 milioni di euro). (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..