LIBIA
 
Libia: colloqui a Mosca tra inviati di Francia e Russia per porre fine agli scontri di Tripoli
Mosca, 16 mag 16:03 - (Agenzia Nova) - Il viceministro degli Esteri russo, Mikhail Bogdanov, e l'inviato speciale francese per la Libia, Frederic Desagneaux, hanno avuto oggi una “riunione approfondita” per cercare di “porre fine agli scontri armati” a Tripoli e dintorni. E’ quanto si legge in un comunicato stampa del ministero degli Affari esteri della Federazione russa. All’incontro era presente anche l’ambasciatore di Francia in Russia, Sylvie Bermann. Durante i colloqui “particolare attenzione” è stata data “all'importanza di mettere fine agli scontri armati e di stabilire un dialogo nazionale inter-libico al fine di porre fine alla prolungata crisi nel paese”. La parte russa ha ribadito il suo "fermo impegno per promuovere il processo politico in Libia con l'obiettivo finale di creare istituzioni unite e in grado di risolvere i problemi attuali in modo efficace, compresa la lotta contro il terrorismo e l'ideologia estremista". Bogdanov ha confermato il sostegno della Russia gli sforzi dell’inviato delle Nazioni Unite per gli sforzi della Libia Ghassan Salamé per facilitare la pace nel paese. (Rum)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..