SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Libano-Israele, media, colloquio Berri-Satterfield su demarcazione “positivo”
Beirut, 16 mag 14:15 - (Agenzia Nova) - Il colloquio sulla demarcazione marittima e terrestre libano-israeliana fra il presidente del parlamento libanese, Nabih Berri, e il vicesegretario di Stato per il Vicino Oriente degli Stati Uniti, David Satterfield, si è svolto in “un’atmosfera di apertura e positività”. E’ quanto riferito dall’agenzia di stampa libanese “Nna”. Satterfield ha incontrato anche il presidente della Repubblica, Michel Aoun, che ha invitato gli Stati Uniti a “rispettare le frontiere terrestri e marittime libanesi e il diritto del Libano a sfruttare le proprie risorse di idrocarburi”. Fonti diplomatiche citate dal quotidiano libanese “L’Orient le jour” rivelano che Beirut avrebbe ricevuto un “segnale positivo che si tradurrebbe nella volontà degli Stati Uniti di svolgere un ruolo di mediazione”. La questione della demarcazione marittima tra Israele e Libano assume una particolare rilevanza, alla luce delle licenze per lo sfruttamento delle risorse degli idrocarburi assegnate nel febbraio 2018 e della nuova gara per l’assegnazione di nuovi permessi esplorativi. (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..