SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Zimbabwe, compagnia elettrica statale annuncia nuovi blackout
Harare, 15 mag 17:00 - (Agenzia Nova) - La compagnia elettrica statale dello Zimbabwe (Zetdc) ha annunciato nuove interruzioni di energia elettrica, che coinvolgeranno anche la fornitura alle miniere. In dichiarazioni riprese dai media locali, i vertici di Zetdc hanno precisato che sono in previsioni interruzioni del servizio fra le cinque e le otto ore, mentre le autorità di Harare giustificano i blackout con la produzione ridotta della centrale idroelettrica, causata dalla forte siccità che ha abbassato i livelli di acqua alla diga. Di recente Zesa Holdings, un'altra compagnia elettrica statale zimbabwé, aveva chiesto all'Authority nazionale per l'energia l'autorizzazione di aumentare le proprie tariffe del 30 per cento. L'amministratore delegato di Zesa, Patrick Chivaura, aveva spiegato che la richiesta è stata presentata per contrastare l'aumento del prezzo di gasolio e diesel. L'ultima domanda di questo tipo risale a luglio del 2016, quando il gruppo chiese di poter aumentare i prezzi del 49 per cento: una richiesta allora rifiutata dall'Authority con la giustificazione che un simile aumento avrebbe ulteriormente danneggiato un'economia in difficoltà. Chivaura ha sostenuto che un aumento delle tariffe è "necessario" a contrastare la crisi, e detto che se la loro richiesta verrà nuovamente rifiutata il gruppo potrebbe procedere a tagliare gli alimentatori. "La mancanza di manutenzione provoca blackout in diverse zone, le linee collassano perché non possiamo occuparci del loro stato", ha detto l'ad di Zesa. Il rincaro del prezzo della benzina da 1,24 dollari 3,31 dollari al litro, deciso a gennaio dal presidente Emmerson Mnangagwa come risposta alla carenza di carburante, ha provocato violente proteste nel paese. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..