SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Medio Oriente, Trump nega piano per invio di 120.000 militari per contrastare l'Iran
Washington, 15 mag 15:30 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti non hanno pianificato di inviare un contingente di 120.000 militari in Medio Oriente per contrastare l'Iran: lo ha detto ieri, 14 maggio, il presidente statunitense Donald Trump, smentendo le indiscrezioni pubblicate il giorno prima dal quotidiano “New York Times”. Trump ha definito “false” le notizie apparse sul quotidiano, secondo il quale il segretario alla Difesa, Patrick Shanahan, avrebbe presentato alla Casa Bianca il piano la scorsa settimana, quando la tensione tra i due paesi è salita per l'invio nel Golfo Persico di una portaerei e una task force di bombardieri statunitensi. Il presidente ha però detto che nel caso fosse necessario, "manderemmo molte più truppe di quelle" menzionate” dal quotidiano. “Non lo abbiamo programmato”, ha detto Trump riferendosi al presunto piano del Pentagono. “Speriamo di non dover pianificare nulla di simile. E se lo dovessimo fare, manderemmo molte più truppe di quelle". Il quotidiano ha riferito lunedì sera che Shanahan ha preparato il piano aggiornato su richiesta del consigliere per la Sicurezza nazionale, John Bolton, di cui è nota posizione interventista nei confronti dell'Iran. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..