SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Slovenia, possibile ritiro contingenti da Mali e Libano
Lubiana, 15 mag 16:00 - (Agenzia Nova) - Il ministero della Difesa sloveno sta valutando il ritiro del contingente dalle missioni di peacekeeping in Mali e Libano. Lo ha annunciato oggi il ministro degli Esteri sloveno Miro Cerar parlando alla commissione parlamentare Affari esteri. I ministeri della Difesa e degli Esteri, ha spiegato l'ex premier, stanno ultimando le consultazioni in questi giorni per adottare una posizione definitiva. Cerar, riferisce il portale d'informazione "Reporter", ha sottolineato che la partecipazione nelle missioni internazionali "è un elemento essenziale per garantire la pace e la sicurezza" dal punto di vista della politica estera. Il capo della diplomazia di Lubiana ha precisato che in Libano la situazione delle minacce alla sicurezza è certamente diversa rispetto al Mali, dove la situazione è ancora molto critica. L'esercito sloveno partecipa attualmente a 12 missioni di pace internazionali. (Lus)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..