INCE
 
Ince: aperto ufficio di rappresentanza a Bruxelles
 
 
Roma, 15 mag 15:41 - (Agenzia Nova) - Il segretario generale dell'Iniziativa centro europea (Ince), Roberto Antonione, ha ufficialmente inaugurato l'ufficio di rappresentanza dell'Ince a Bruxelles, presso l'Ufficio di collegamento della regione autonoma Friuli Venezia Giulia. Lo riferisce un comunicato stampa diffuso dopo la cerimonia avvenuta ieri. "Ringraziamo la regione per l'ospitalità. Questa iniziativa è volta ad ampliare la nostra visibilità a Bruxelles, e quindi a rafforzare i legami con le istituzioni europee," ha detto Antonione. In seguito, oggi 15 maggio, si è tenuto l'incontro del Comitato dei coordinatori nazionali dell'Ince. A questo incontro, hanno partecipato anche i rappresentanti permanenti dei paesi Ince presso l'Unione europea, oltre a rappresentanti della commissione e del Parlamento europeo, al fine di individuare sinergie volte a rafforzare la cooperazione a livello sia politico che progettuale con le istituzioni europee.

In rappresentanza della Commissione europea, il direttore generale per la Politica europea di vicinato e per i negoziati di allargamento Christian Daniellsson, il direttore presso la direzione generale per la politica regionale e Urbana Lena Andersson Pench e il direttore generale del Parlamento europeo per le Politiche estere Pietro Ducci hanno sottolineato che esiste una forte cooperazione tra le istituzioni dell'Unione nel promuovere l'integrazione europea e che la cooperazione regionale rappresenta un valido strumento per raggiungere questo obiettivo. "La cooperazione regionale è molto importante perché sfide e opportunità non si fermano alla frontiera", ha sottolineato il direttore Pench.

La riunione è stata anche un'occasione di approfondimento riguardo ai futuri eventi ed attività dell'Ince per il 2019, prima fra tutte, la riunione dei Ministri degli Affari Esteri che si terrà a Trieste l'11 e il 12 giugno. All'ordine del giorno, anche le nuove proposte del Segretariato Esecutivo dell'Ince riguardo allo sviluppo della dimensione economica dell'Iniziativa. "Grazie all'Italia e al ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, abbiamo organizzato questo incontro, nel cuore delle istituzioni europee, insieme ai loro rappresentanti. Continueremo a rafforzare le sinergie congiuntamente alla presidenza italiana e a beneficio dei cittadini," ha concluso Antonione. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..