DONBASS
Mostra l'articolo per intero...
 
Donbass: rappresentante di Mosca presso Onu, nessuna minaccia da decreto per passaporti russi
Mosca, 26 apr 08:47 - (Agenzia Nova) - La concessione semplificata di passaporti russi ai residenti delle regioni di Luhansk e Donetsk, nel Donbass, non rappresenta una minaccia per la pace e la sicurezza. Lo ha dichiarato il rappresentante permanente della Russia presso l'Onu, Vasilij Nebenzja, nel corso di una riunione del Consiglio di sicurezza. Il decreto non è un segnale per nessuno e non è programmato per ulteriori scopi, ha precisato il diplomatico. "Non ci sono motivi per affermare che il decreto presidenziale sia stato presumibilmente programmato per qualche evento o rappresenti una sorta di segnale per qualcuno", ha dichiarato Nebenzja. Gli abitanti del Donbass hanno un forte necessità di ottenere la cittadinanza russa, sostiene il diplomatico russo, a causa delle insopportabili condizioni di vita a cui Kiev li ha costretti. (segue) (Rum)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..