STATI UNITI
Mostra l'articolo per intero...
 
Stati Uniti: Cremlino, rapporto Mueller incapace di trovare prove contro la Russia
Mosca, 19 apr 11:59 - (Agenzia Nova) - La versione redatta del rapporto pubblicato dal procuratore speciale Robert Mueller sull’indagine “Russiagate” non contiene alcuna prova o informazione in merito alle presunte interferenze russe nelle elezioni statunitensi del 2016. Lo ha dichiarato oggi il portavoce del Cremlino, Dmitrij Peskov. “Nel suo complesso, il rapporto non contiene nessuna informazione che non sia già stata pubblicata in precedenza da altri media, né fornisce prove delle nostre presunte interferenze nel processo elettorale statunitense”, ha aggiunto il portavoce presidenziale, ribadendo che la Federazione Russa respinge qualsiasi accusa a riguardo. Le dichiarazioni di Peskov sono state confermate anche dal direttore del dipartimento per il Nord America presso il ministero degli Esteri russo, Georgij Borisenko. "Non c'è nulla di rilevante. In realtà, il documento non fa altro che confermare l'assenza di un qualsiasi argomento a favore della tesi che denuncia le presunte interferenze della Russia nel quadro delle elezioni statunitensi del 2016", ha aggiunto Borisenko, ripreso dall'agenzia "Ria Novosti". (segue) (Rum)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..