AFGHANISTAN
 
Afghanistan: quattro statunitensi uccisi da esplosione
Washington, 08 apr 22:00 - (Agenzia Nova) - Tre soldati e un contractor statunitensi sono stati uccisi oggi, 8 aprile, da una bomba esplosa nei pressi della base aerea di Bagram, a sudest di Charikar nel Parvan, in Afghanistan. L'attacco, rivendicato dai talebani, è avvenuto su una strada vicino alla base. Un ordigno è stata fatto esplodere al passaggio di un convoglio di camion con a bordo i soldati statunitensi. Il generale Kenneth McKenzie, capo del Comando centrale degli Stati Uniti (Centcom), in viaggio lunedì in Afghanistan, non è rimasto coinvolto nell'attentato, hanno detto funzionari statunitensi. L'attacco è arrivato mentre gli Stati Uniti e i talebani hanno avviato dei negoziati per raggiungere un accordo di pace in Afghanistan e porre fine ad una guerra che dura da 17 anni. Una quinta tornata di colloqui si è conclusa il mese scorso in Qatar, mentre per questo mese è in programma un nuovo incontro. Prima dell'attacco di oggi, due statunitensi sono stati uccisi a marzo durante un'operazione militare a Kunduz. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..