ARABIA SAUDITA
 
Arabia Saudita: 37 persone giustiziate per "terrorismo"
Riad, 23 apr 18:01 - (Agenzia Nova) - Trentasette cittadini sauditi sono stati giustiziati oggi dopo essere stati condannati per terrorismo. Lo ha confermato il ministero dell'Interno di Riad in una dichiarazione rilasciata all’agenzia di stampa ufficiale “Spa”. Le esecuzioni hanno avuto luogo in cinque regioni del paese: la capitale Riad, le città sacre Mecca e Medina, l’area sunnita di al Qassim e la provincia orientale Ash Sharqiyyah, dove si concentra la minoranza sciita. Tutti sono stati dichiarati colpevoli di "aver adottato il pensiero terroristico estremista" e "di aver formato cellule terroristiche". Le precedenti esecuzioni di massa in Arabia Saudita risalgono al gennaio 2016, quando 47 persone, condannate anch'esse per "terrorismo", compreso il religioso sciita Nimr al Nimr, furono messe a morte lo stesso giorno, alimentando le tensioni con gli sciiti che hanno in seguito portato alla rottura delle relazioni diplomatiche tra Riad e Teheran. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..