TAV
 
Tav: Siri (Lega), costi sopra i 7 miliardi? Bisogna verificare metodo, fiducioso in soluzione
Roma, 12 feb 16:43 - (Agenzia Nova) - Il sottosegretario alle Infrastrutture Armando Siri, in quota Lega, intervenendo a "Un giorno da pecora" su Rai Radio1, in merito alla fattibilità del Tav Torino-Lione, qualora fossero confermati i costi di 7 miliardi, ha risposto: "Bisogna vedere il metodo con cui sono stati decisi, quali siano i costi e quali i benefici dell'analisi. Sono molto fiducioso che si troverà una soluzione, ne sono sicuro, perché ci sono in ballo degli attori non solo italiani, come la Francia, che è nostro partner, oltre all'Unione europea". Quindi, Siri ha aggiunto: "Se costa di più bisogna vedere perché, magari nella parte dei benefici non sono state messe delle cose. E senza fare l'analisi costi-benefici dico: se voglio bene all'ambiente, preferisco che il traffico sia su rotaia invece che su gomma, che è altissimo". Alla domanda se avesse mai visto l'analisi costi-benefici, poi, ha risposto: "No, non me l'han fatta vedere, non l'ho vista. L'ho chiesta al ministro, il quale mi ha detto che l'avrebbe data a Salvini, che non l'ha ricevuta. E quindi c'è stato questo giallo". La 'leggenda' vuole che quando Toninelli diede il dossier all'ambasciatore francese lei e il suo collega Rixi foste nella stessa stanza. "Infatti si tratta di una leggenda: non è vera". Quanto all'eventualità che il governo possa cadere sul Tav, infine, il sottosegretario ha affermato: "No. Alla fine prevarrà il buonsenso". (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..