ENERGIA
 
Energia: produzione petrolio in giacimento Azeri Central East inizierà nel 2023
Baku, 12 feb 09:52 - (Agenzia Nova) - Il primo petrolio prodotto dal giacimento Azeri Central East, che fa parte del blocco Azeri-Chirag-Gunashli (Acg), verrà prodotto nel 2023. È quanto riferisce l’agenzia di stampa “Trend” che cita la valutazione sull'impatto ambientale e sociale effettuata dalla compagnia petrolifera britannica Bp. Il progetto Azeri Central East rappresenta la prossima fase di sviluppo del blocco Acg. Le infrastrutture offshore dell’Azeri Central East sono state progettate per trattare fino a 100 mila barili al giorno di petrolio e sino a 350 milioni di gas standard al giorno. "La maggior parte delle attività di costruzione e di messa in funzione dei cantieri onshore si prevede che si verifichi tra la metà del 2019 e la metà del 2022 sulla base del programma attuale. Il primo petrolio sarà erogato nel 2023 a seguito del completamento delle installazioni e delle attività di avviamento dell’infrastruttura”, si legge nel documento. Il contratto per lo sviluppo del blocco è stato firmato nel 1994, per poi essere rinnovato, ed esteso fino al 2050, a Baku il 14 settembre 2017. Al progetto partecipano Bp (al 30,37 per cento), Socar (al 25 per cento, tramite AzAcg), Chevron (9,57), Inpex (9,31), Statoil (7,27), Exxon (6,79), Tp (5,73), Itochu (3,65) e Ovl (2,31). (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..