ARABIA SAUDITA
Mostra l'articolo per intero...
 
Arabia Saudita: surplus di bilancio per la prima volta dalla crisi petrolifera del 2014 (2)
Riad, 24 apr 12:43 - (Agenzia Nova) - L'economia saudita è cresciuta del 2,2 per cento nel 2018 secondo i dati del Fondo monetario internazionale (Fmi) con il settore non petrolifero che rappresenta il 56,2 per cento del Pil. Il prodotto interno lordo non petrolifero è invece cresciuto del 2,1 per cento nel 2018, rispetto all’1,3 per cento del 2017. Secondo la relazione presentata da Al Jadaan a Riad durante la Conferenza del settore finanziario saudita, le entrate petrolifere del primo trimestre sono salite a circa 149 miliardi di rial (39,73 miliardi di dollari), rispetto a 114 miliardi di rial (30,40 miliardi di dollari) nello stesso periodo del 2018. Le entrate derivanti dalle attività non petrolifere sono cresciute a 76,3 miliardi di rial (20,35 miliardi di dollari), rispetto ai 52,3 miliardi di rial (13,95 miliardi dollari) dello stesso periodo dello scorso anno. Secondo il ministro delle Finanze, gli investimenti diretti esteri in Arabia Saudita sono aumentati del 28 per cento nel primo trimestre. Al Jadaan ha inoltre citato l’iniziativa da 3,33 miliardi di dollari lanciata dal governo per sostenere la crescita del settore privato, tra cui le piccole e medie imprese. "Siamo impegnati nel percorso di riforme, non guardando al petrolio, ma ad un'economia che deve essere diversificata", ha dichiarato il ministro. "Se avremo prezzi del petrolio più alti, sarò più felice. Avrò riserve più forti e ciò fornirà un margine per i momenti di decrescita”, ha aggiunto. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..