CIAD
Mostra l'articolo per intero...
 
Ciad: attacco di Boko Haram al confine con la Nigeria, uccisi sette militari e 63 jihadisti
N'Djamena, 15 apr 14:56 - (Agenzia Nova) - Almeno sette militari dell’esercito del Ciad sono morti in un attacco condotto la notte scorsa dal gruppo jihadista nigeriano Boko Haram nella località di Bohama, nel bacino del lago Ciad, al confine con la Nigeria. Lo ha reso noto in una dichiarazione il portavoce dell’esercito, secondo cui in risposta all’attacco l’esercito di N’Djamena ha ucciso 63 jihadisti. Il portavoce ha aggiunto che il capo di Stato maggiore delle forze armate ciadiane Taher Erda e il ministro della Difesa, Daoud Yaya Brahim, si sono recati in visita sul posto. Secondo quanto riferito in precedenza in una nota dell’esercito nigeriano, nell’operazione congiunta condotta dagli eserciti di Abuja e N’Djamena sarebbero rimasti uccisi 27 jihadisti, mentre non si faceva riferimento a vittime fra i militari. L’attacco è avvenuto dopo che il mese scorso i miliziani di Boko Haram hanno ucciso almeno 23 militari ciadiani vicino alla città di Dangdala, nei pressi del lago Ciad. In precedenza, lo scorso 21 febbraio, la Forza congiunta multinazionale (Mnjtf) – che coinvolge militari di Niger, Ciad, Camerun e Nigeria – ha lanciato l'operazione Yancin Tafki con l’obiettivo di liberare la regione del lago Ciad dalla presenza delle milizie di Boko Haram. (segue) (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..