SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Libia, fonti "Nova", forze Haftar perdono controllo giacimento Al Sharara
Tripoli, 08 feb 14:00 - (Agenzia Nova) - Le forze dell’autoproclamato Esercito libico nazionale (Lna), guidato dal generale Khalifa Haftar, hanno perso il controllo del giacimento di Sharara, dopo meno di 24 ore. Lo riferisce ad “Agenzia Nova” una fonte anonima di Ubari, nel sud della Libia, spiegando che adesso il giacimento è controllato dalle forze del governo di accordo nazionale di Tripoli. “Le forze del governo di accordo nazionale, guidate dal generale Ali Kana (ex ufficiale del colonnello Muammar Gheddafi), hanno preso il controllo di gran parte dell’area in cui si trova il giacimento di Sharara, dopo intensi scontri avvenuti nelle prime ore del giorno”, ha spiegato la fonte. La fonte ha chiarito che le forze di Haftar controllano la stazione 86, a circa 60 chilometri dal sito petrolifero. Inoltre, la medesima fonte di Ubari consultata da "Nova" ha confermato la morte di cinque uomini delle forze di Haftar durante gli scontri con le forze del governo di accordo nazionale. La Brigata 177, che in precedenza controllava il giacimento, si è unita alle forze di Haftar nell’area all’esterno di Ubari. Alcune brigate armate tuareg sostengono Haftar, mentre altre si sono alleate con il generale Kana. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..